Inclusione, sostenibilità e diversity: sono le direttrici lungo le quali oggi si muove il mondo, che grazie alla digitalizzazione accelera ancora di più in questa direzione. Gli stessi valori sulla base dei quali sono state valutate le candidature ricevute dalla giuria dei Digital360 Awards 2021, la sesta edizione dell’iniziativa organizzata con cadenza annuale da Digital360 con l’obiettivo di premiare le migliori soluzioni sul mercato che aiutano l’evoluzione in chiave digitale delle imprese. 

 

Non è un caso quindi che ai primi posti ci sia anche DTR Service, la piattaforma sviluppata da DTR Italy che risponde in un colpo solo a tutte le sfide degli esercenti in questo momento storico di grande complessità, ma allo stesso tempo, per chi le sa cogliere, di altrettante e stimolati potenzialità. 

 

Digital360 Awards 2021: perché c’è DTR Service ai primi posti

È nella premessa del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR): “Tra le cause del deludente andamento della produttività c’è l’incapacità di cogliere le molte opportunità legate alla rivoluzione digitale”. Da decenni ormai l’economia italiana fatica a tenere il passo con gli altri Paesi avanzati europei, e la bassa familiarità con le nuove tecnologie accentua questo divario (si pensi solo che siamo al terz’ultimo posto per competenze digitali di base in Europa secondo le ultime rilevazioni DESI).

Human Capital By Sub Dimension of Human Capital

Fonte: DESI 2020 – Human Capital

 

Alle spalle una expertise di lungo corso nello sviluppo di tecnologie per il punto cassa, DTR Italy ha scelto di fare la propria parte in questo momento di “chiamata alle armi” presentando sul mercato una soluzione che supporta la trasformazione digitale degli esercizi commerciali. DTR Service risponde pienamente alle esigenze di chi lavora nel settore, che sia imprenditore, dipendente, collaboratore e altro professionista registrato: si tratta di un’unica piattaforma innovativa basata su cloud, di facile adozione e utilizzo, che racchiude un nuovo mondo di servizi indispensabili per una gestione “smart” del punto vendita. Si va dall’accesso a un enorme database che racchiude i dati di vendita di tutti i registratori di cassa DTR, con la possibilità di fare confronti e analisi personalizzate, nel pieno rispetto del GDPR, fino all’assistenza e all’aggiornamento del software di cassa totalmente da remoto. 

 

Premiato nella categoria “Cloud Computing” dei Digital360 Awards, DTR Service ha soddisfatto facilmente i requisiti di inclusione, sostenibilità e diversity richiesti per scalare la classifica dell’edizione 2021: 

 

  • è inclusivo, l’esperienza di adozione e utilizzo della piattaforma è semplice, pensata per essere fruibile da chiunque, senza la necessità di competenze tecnologiche avanzate;  

 

  • è sostenibile, promuove la gestione dell’attività commerciale in ottica “paperless” (tr. senza carta), contribuisce a ottimizzare l’uso delle risorse, non da ultimo il consumo energetico, e a limitare gli spostamenti geografici grazie alla possibilità di gestione centralizzata di diversi punti vendita e al servizio di assistenza da remoto; 

 

  • favorisce la diversity, il modello cloud, la multifunzionalità e la user experience intuitiva permettono logiche di utilizzo più flessibili, multi-utente e in mobilità, aprendo a una pluralità di modelli di business differenti e innovativi rispetto a quelli più tradizionali. 

 

Tutte caratteristiche che hanno fatto emergere la piattaforma di DTR Italy tra i 47 finalisti e convinto senza alcuna esitazione i 150 CIO di importanti imprese italiane. 

 

Tutti i servizi per il punto vendita proiettato in un futuro digitale

Ma quali sono nel dettaglio i servizi che accelerano la digitalizzazione del punto vendita? DTR Service si rivolge nello specifico a due categorie di utenti. Da una parte, ci sono gli esercenti o, più in generale, gli utilizzatori finali come dipendenti e collaboratori all’interno del negozio, dall’altra i dealer, ovvero i rivenditori e i concessionari di registratori di cassa. 

 

Nel caso dei primi, DTR Service, nella versione RT User e RT User Collector, diventa possibile ad esempio: 

 

  • visualizzare in modo semplice e completo i dati di ogni chiusura giornaliera del registratore telematico DTR, inclusi tutti i dati contenuti nel file XML dei corrispettivi, analizzandoli e predisponendo report e statistiche personalizzate; 
  • nel caso di diversi registratori telematici DTR in più negozi, raggruppare i dati di vendita per il pieno monitoraggio dell’attività; 
  • creare confronti tra i propri dati di vendita e quelli del database dei registratori telematici DTR con grafici e statistiche di semplice lettura. 

 

Per i dealer, c’è RT Utility che permette di: 

 

  • caricare a sistema le matricole DTR desiderate e programmarle da remoto (ad esempio, nel caso di cambiamento aliquote IVA, PLU, Reparti, Codice Ateco, tasti e tastiera); 
  • visualizzare l’intero parco macchine installato; 
  • visualizzare lo storico degli interventi tecnici effettuati e dei back up di programmazione. 

 

In poche parole, un mondo di servizi per un salto di qualità del punto vendita all’insegna dell’innovazione digitale alla portata e, soprattutto, a beneficio di tutti. 

 

 

Gestione del punto vendita