La gestione strategica dei dati del proprio esercizio commerciale permette di effettuare la profilazione della clientela: un’attività fondamentale per gli imprenditori, al fine di indirizzare in modo corretto le proprie scelte operative. Si tratta di un importante vantaggio della trasformazione digitale. Portare internet, e le nuove tecnologie digitali, in un esercizio commerciale significa infatti aprire le porte a numerose opportunità che vanno al di là della mera possibilità, per quanto utile, di connettersi al web in qualsiasi momento.  

Attraverso l’utilizzo di strumenti come il registratore di cassa telematico e un adeguato software gestionale utilizzati in un’infrastruttura in cloud, si possono raccogliere e analizzare dati per trasformarli in informazioni. Un valore aggiunto di cui oggi è prioritario riconoscerne l’importanza, per mantenersi competitivi nel proprio mercato di riferimento. La profilazione della clientela consente di comprendere quali sono i gusti degli acquirenti, le loro abitudini in negozio, gli orari e i giorni in cui sono maggiormente presenti nell’esercizio commerciale.  

Vediamo tre tecnologie che aiutano i negozianti in questo compito.  

 

Il cloud, la base per la profilazione della clientela 

Senza internet in negozio si perde una potenzialità di espansione e rafforzamento del proprio business. La connessione web consente infatti di non limitarsi all’attività di compravendita di merce dal vivo, ma per esempio anche di: 

  • portare la propria attività online con un eCommerce; 
  • migliorare la gestione del magazzino monitorando costantemente la situazione della merce e la logistica; 
  • adempiere alla normativa che prevede la trasmissione quotidiana dei corrispettivi all’Agenzia delle Entrate. 

Internet però non basta. È fondamentale disporre di un’architettura in cloud: si tratta di una tecnologia che permette di avere sempre a disposizione tutti i propri dati perché saranno “archiviati” online, e di utilizzare innumerevoli servizi in rete “on-demand”, ovvero nel modo e per la durata di tempo di cui si necessita. Con l’accesso costante ai propri dati di impresa, sarà anche più facile elaborarli per la profilazione della clientela in modo semplice, senza dover gestire in maniera tradizionale la condivisione delle informazioni da uno strumento all’altro e incorrere nel rischio di cancellazione e rimozione delle stesse. 

 

Registratore telematico, perché è utile alla profilazione della clientela  

Un altro strumento importante per abilitare la trasformazione digitale dei propri processi operativi in negozio è il registratore telematico. Necessario per legge, in quanto è la tecnologia richiesta per la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri all’Agenzia delle Entrate, è però da vedere anche come un’occasione di innovazione. In quanto strumento volto alla gestione dei dati di vendita nell’ambito delle procedure per lo scontrino elettronico, il registratore telematico è un vero e proprio scrigno colmo di utili informazioni che, se elaborate in modo adeguato, possono fornire al commerciante una visione strategica della propria attività 

Per esempio, è possibile capire in quale orario c’è maggiore affluenza di acquirenti nell’esercizio commerciale e in quale giorno della settimana, oltre a quale tipologia di merce viene maggiormente venduta. Tutte informazioni che possono essere tratte dalle operazioni di cassa e che sono utili per migliorare l’efficienza del proprio servizio.  

 

Software gestionale per abilitare la profilazione della clientela  

Ma è qui che entra in campo un’altra tecnologia fondamentale. Senza un adeguato strumento per procedere a un’accurata elaborazione dei dati, non è possibile ricavarne informazioni accurate e realmente utili per il commerciante per la profilazione della clientela. Ecco perché è utile un software gestionale 

Attraverso questa soluzione si può attuare in maniera concreta una gestione guidata dai dati del proprio negozio: quelli raccolti dal registratore telematico grazie alla connessione in cloud sono condivisi con il software, in grado di elaborarli e analizzarli per poi trasformarli in informazioni fruibili. Possono così essere realizzati grafici e report, con un’interfaccia semplice, per capire meglio i propri acquirenti procedendo alla profilazione della clientela e, di conseguenza, rendere più efficace il proprio lavoro.   

Infine, in alternativa o a supporto dei software gestionali si stanno sempre di più affermando appositi servizi in cloud forniti dai produttori di registratori telematici che, grazie alla connessione con il punto cassa, consentono analisi sempre più puntuali e di immediata accessibilità e comprensione.

Gestione del punto vendita